L’India produce ed esporta tra i 4,5 e i 5 milioni di sacchi.

La storia della pianta in India inizia proprio nel sud: circa quattro secoli fa un leggendario pellegrino indiano, Baba Budan, tornò dalla Mecca portando clandestinamente sette semi magici (altri sostengono che fosse un maestro sufi e venisse dallo Yemen) e li piantò sulle colline di Chandragiri in Karnataka. Da allora il caffè ha continuato a crescere, diventando merce d’esportazione per gli inglesi nel 1840. Oggi l’India è il sesto esportatore MONDIALE di caffè arabica e robusta (21,75% delle esportazioni dirette all’Italia nel 2011).
ARABICA PLANTATION MYSORE AA
ARABICA PLANTATION MYSORE NUGGETS E.B.
ROBUSTA CHERRY AAA CRIV. 19
ROBUSTA CHERRY AA CRIV. 18
ROBUSTA CHERRY AB
KAAPY ROYAL PORTOFINO CRIV. 18
PARCHMENT PB
ROBUSTA MONSONATO AA